dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« Il vaso di Pandora degli strumenti per la difesa della Privacy  | Main | Vacanze intelligenti? » 

Qwant si allinea alla moda no-tracking

Il motore di ricerca francese punta sul no-tracking per acquisire nuovi utenti ma dovrebbe dimostrare ben altre innovazioni per intaccare l'audience di Super G e gli altri big della ricerca.

Qwant è un motore di ricerca sviluppato in Francia (e parzialmente anche in Germania) che gode di qualche investimento economico da parte della Banca europea per gli investimenti. Ha qualche pecca apparente fra cui una never-ending-page senza mostrare il numero dei risultati di ricerca ed anche qualche problema di rendering su qualche versione di Firefox. Eppure proprio per il browser Firefox esiste una versione speciale con Qwant incorporato con l'ennesimo tentativo di utilizzare uno strumento che limita le normali capacità di tracciamento online a fini di marketing.

Una strategia debole per un motore di ricerca comunque interessante che offre risultati suddivisi per canale (social compresi) e che sta tentando di trovare una sua dimensione (di mercato).

Qwant

 

feed xml di Scacco al Web

Inserito il 19 di luglio 2016
Permalink

Pubblicità

Commenti