dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« Come navigano i Millennials?  | Main | Esce un Manuale sulla Web Reputation » 

I motori di ricerca influenzeranno le prossime elezioni?

Dalla fiction alla fantapolitica per finire agli studi scientifici la domanda si fa pressante: i motori di ricerca e più in generale il digitale saranno  presto in grado di condizionare le nostre scelte politiche?

Conoscere le loro ricerche, ti aiuta a leggerli, a carpirne le speranze, le paure, i pensieri che fanno,
quando fissano il soffitto nel bel mezzo della notte.

Questa frase può suonare solo una provocazione-suggestione che arriva diretta dalla puntata di un serial televisivo molto cinico sulla politica americana ed in particolare da una particolare puntata che cercava di immaginare come un motore di ricerca potesse influenzare pesantemente le scelte politiche.

Meno fanta e più scientifico l'approccio di Robert Epstein e Ronald Robertson, due studiosi dell’American Institute for Behavioral Research and Technology, che recentemente hanno ipotizzato il rischio reale di influenzare l'elettorato nella fase UX del top-ranking.

Se poi questo tipo di ragionamenti ed ipotesi si sposta sul fronte social, beh... c'è sicuramente da riflettere: calando tutto ciò nella realtà italiana esiste un partito che nello specifico fa della comunicazione digitale il suo punto di forza e più in generale tutti i partiti potrebbero essere tentati (storicamente sarebbe la prima volta) di utilizzare il digitale per raggiungere magari quelle generazioni che stampa e tv tradizionale non la considerano proprio.

L_potere_dei_motori_di_ricerca_sulle_scelte_degli_elettori

feed xml di Scacco al Web

Inserito il 28 di aprile 2016
Permalink

Pubblicità

Commenti