dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« giugno 2014 | Main | agosto 2014 »

Firefox a misura di videogiochi ma anche di parental control

Il browser di casa Mozilla si conferma soluzione molto innovativa cavalcando nella sua edizione 31 l'onda dei videogiochi ma anche la crescente esigenza dei filtri famiglia.

Malgrado una diffusa convinzione contraria il browser Firefox risulta essere il più veloce di tutti secondo le piattaforme indipendenti di benchmark ed anche il più attento alle esigenze emergenti dell'utenza finale.

FirefoxLa versione 31 dimostra un occhio di riguardo al mondo dei video-game implementando una serie di tecnologie compatibili con molte soluzioni di settore ma anche una innovazione che sarà molto gradita ai genitori dichiarando un nuovo tipo di header Prefer:Safe che viene interpetato da soluzioni tecnologiche di parental-control (filtri-famiglia) in maniera tale che i siti Web possano offrire - di conseguenza - contenuti adatti a pubblico NON adulto.

A riprova della bontà dell'idea la notizia che anche Microsoft per il suo Internet Explorer sta implementando la medesima soluzione destinata, molto probabilmente, a divetare uno standard.

Inserito il 26 di luglio 2014
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

I Social Network nell'Educazione

Esce un libro importante in un momento storico importante di contatto fra mondo didattico e comunicazione digitale.

Educazione-social-networkMaria Ranieri et al. ci regalano in questo 2014 per i tipi della Erickson un libro importante ovvero i social network nell'educazione che esce in un momento topico per la nostra società dal punto di vista dell'impatto delle nuove tecnologie digitali.

Il sistema Scuola italiano è in piena crisi ed una delle ragioni è sicuramente l'inadeguatezza in prims culturale di gestire l'ignoranza e al tempo stesso l'abuso del digitale che gli studenti importano allegramente dentro le scuole.

Ecco perchè è importante questo libro che chiarisce le idee sul possibile utilizzo dei social network nei percorsi didattici di vario ordine e grado in quanto si passa da un'ottica di subire il digitale a quella di saperlo interpretare per finalità sociali utili.

Testo fondamentale se si inquadra la Media Education nel suo naturale duplice aspetto di educari ai media ma anche educare con i media.

 

Inserito il 19 di luglio 2014
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

I suoni che non ti aspetti

Il modello di motore di ricerca si sposa sempre più con la condivisione social anche nel caso del fantastico database di suoni freesound.org

FreesoundPotete immaginare qualsiasi suono vi sia familiare o bramiate desiderare ed è possibile che lo troviate sul fantastico database http://freesound.org

Io ad esempio mi sono divertito a carpire l'immaginario audio che mio figlio sperimenta spesso e volentieri su minecraft ma veramente rappresenta una galassia incredibile di suoni di qualsiasi tipo da cercare (motore di ricerca) ma anche uploadare e condividere (social network).

Enrico che il mondo è sempre più fatto di suoni (se si vogliono ascoltare... ;)

Inserito il 12 di luglio 2014
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Quixey motore di ricerca per le app

Fra i tanti motori di ricerca speciali conviene tenere d'occhio anche Quixey per la crescente importanza delle app nella comunicazione digitale.

QuixeyInterfaccia molto gradevole e funzionale, possibilità di ricerca nei diversi store (Android, iPhone, ecc.), possibilità di ordinamento dei risultati per prezzo ma anche focus su app particolarmente di tendenza.

Questi i punti forza di Quixey che si candida ad essere uno dei principali motori di ricerca multipiattaforma per le app.

Inserito il 5 di luglio 2014
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Ma com'è il SEO alla francese?

Sui nostri vicini francesi siamo sempre pronti a scherzare ma in tema di vibilità sui motori di ricerca il dibattito in terra d'oltre Alpe è veramente di alto livello.

Light-on-seoChissà come vanno in bicicletta i francesi, come vestono e come mangiano e magari come fanno all'amore... Siamo sempre pronti a scherzare sulle abitudini dei nostri cugini proprio perchè, come tutti i cugini, così uguali e così diversi da noi stessi...

Ma nel campo della comunicazione digitale qual'è il dibattito oltre Alpe? Mentre nei nostri forum e blog spesso e volentieri si scende sul banale è interessante curiosare nel dibattito francese e magari trovare blog in tema consultant SEO dove le riflessioni sono veramente di alto livello e comprendenti anche gli strategici aspetti lessicali e semnatici.

Chapeau Monsieur Walid Gabteni

 

Inserito il 5 di luglio 2014
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Pubblicità