dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« Media Kit di sopravvivenza  | Main | Gli smartphone strumenti formidabili per le nuove frontiere dell'accessibilità » 

Modelli di Business su reti più o meno aperte

Scommettere su modelli più o meno chiusi potrebbe avere ripercussioni per noi tutti.

Sergey_brin_googleLe critiche mosse da Sergey Brin di Google sul poco rispetto delle libertà digitali di Apple e Facebook hanno del vero.

Sono infatti molto pericolose per noi tutti le scelte di questi colossi di puntare su linguaggi o sistemi di comunicazione di tipo chiuso piuttosto che su software e network ad accesso aperto.

Si potrebbe molto disquisire sulle politiche inerenti il marketing, la privacy e gli algoritmi di selezione dei risultati di Google ma sta di fatto che mentre Google sta sfruttando (e quindi scommettendo su) un servizio di comunicazione aperto come tuttora è il Web, Apple e Facebook propongono modelli di business che si aprono e chiudono a loro piacimento e discrezione, quasi in un movimento di vorace fagocitazione dell'utenza finale che ha ben pochi margini di scelta: essere piacevolmente divorata oppure essere desolatamente esclusa... la partecipazione da diritto-dovere del cittadino digitale diventa una scomoda opzione per il business del futuro!

Enrico Bisenzi

Inserito il 23 di aprile 2012
Permalink

Pubblicità

TrackBack

Permalink
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d83451b2c469e201630447c7fe970d

Lista dei blog che mi linkano "Modelli di Business su reti più o meno aperte":

Commenti