dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« giugno 2011 | Main | agosto 2011 »

Html5 tutto e subito

Sempre più popolare un blog per gli sviluppatori html5.
 
Quando potrà diventare e lo diventerà mai uno standard (di fatto) l'html5?
 
Ovvero è poi così sicuro che l'html5 spopolerà fra gli sviluppatori Web soppiantando magari linguaggi di comunicazione digitale maggiormente chiusi ma performanti come flash?
 
Un collega titolare di una Web agency tempo addietro mi diceva che "il flash è come il pdf del Web: ha il vantaggio che tutti i browser lo visualizzano e lo interpretano alla stessa maniera".
 
Anche se questa asserzione non è perfettamente esatta mi ha fatto molto riflettere perchè, ostilità Apple a parte, in effetti il flash non solo è un linguaggio di comunciazione digitale molto professionale ma in effetti è in grado di tranquillizzare i webmaster su come verrà presentata la comunicazione di una pagina web sulla maggior parte dei dispositivi (iCosi a parte che ancora si affannano appunto ad ostacolarlo).
 
Html5-today Ciò non toglie che l'accoppiata html5-css3 sta facendo sempre più proseliti e che sarà interessante seguire l'evoluzione del Web un domani capace di offrirci seperienze multimediali complesse senza doverci appoggiare a chissà quale plugin.
 
Da non perdere il blog tutto italiano Html5 Today per gli appassionati e fan del Web che verrà.

Enrico Bisenzi

Inserito il 29 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Kit di sopravvivenza Web per sopravvivere in città

Per chi rimane d'agosto in città ecco un esempio di come la Rete può essere un valido aiuto (informativo).
 
Oramai il Web è diventata la primaria fonte di informazione per i più disparati bisogni.
 
Anche per chi (e sono sempre di più) si trova a dover rimanere nelle città è la Rete ad offrire degli spunti d'informazione utili e a volte indispensabili.
 
Se vogliamo prendere l'esempio di Milano letteralmente preso d'assalto l'elenco degli impianti sportivi presenti a Milano dato che rientrano nella categoria impianti sportivi anche le piscine che rappresentano una vera fonte di refrigerio molto importante per la salute di coloro che sono rimasti in città.
 
A proposito di salute sono facilmente reperibili sul Web i numeri verdi telefonici a cui rivolgersi per afforntare l'emergenza anticaldo con iniziatve specifiche a favore della popolazione della terza età; per i più piccoli è possibile invece usufruire delle informazioni e dei servizi disponibili sul portale specificatamente realizzato Estate 2011.
 
Sempre a proposito di salute fondamentale conoscere un dentista aperto ad agosto mentre cambiando argomento la stampa locale si è distinta quest'anno nel realizzare due mappe particolarmente utili sui negozi aperti ad agosto con possibilità di cercarli suddivisi per zona.
 
Per completare questo ipotetico kit per la sopravvivenza a Milano d'agosto ecco l'orario del trasporto pubblico con la novità di quest'estate del bus notturno con tragitto studiato apposta per soddisfare la movida milanese.

Inserito il 29 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Yandex metrika

Anche il motore di ricerca russo Yandex si dota di metriche di Web analytics molto sofisticate.

Click_map Nel mondo dei motori di ricerca gli attori che hanno veramente un impatto a livello mondiale sono sostanzialmente molto pochi: nel settore occidentale Google seguito a distanza da Bing mentre ad Oriente per arrivare a Baidu si passa (geograficamente parlando) dal potente motore di ricerca russo Yandex (Yet Another iNDEX).

E poteva Yandex - al pari di Google, Bing e Baidu - farsi mancare uno strumento di Web Analytics? Certo che no! Ed allora siccome quelli di Yandex cercano sempre di essere un passo avanti a Google ecco dotarsi addirittura di una funzione di mappa di calore capace di delineare le aree di attenzione dell'utenza finale.

Inserito il 27 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Da flash ad html5 con Google

Ora Google si inventa e promuove anche il converitore da flash ad html5.
 
I labs di Google sono veramente un vulcano di idee (quanto utili poi è ovviamente disquisibile) ed una delle ultime è quella di offrire uno strumento online al quale poter uploadare un file swf per vederselo trasformato alla maniera html5.
 
Swiffy Utile per chi magari deve poter adattare oggetti altrimenti inaccessibili per iPhone e iPad ma con molte limitazioni a cominciare dal fatto che risulta efficace solo per browser alla webkit stile Chrome e Safari.

Inserito il 26 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Twittare con un soffio

Una applicazione iPad facilita la comunicazione su Twitter per disabili gravi.
 
Tweet-in-un-soffio Pensare di scrivere su twitter soffiando è semplicemente incredibile ma gli sviluppatori di questa app per twitter sono riusciti nell'impresa immaginando un alfabeto selezionato a scorrimento nel tempo le cui lettere (e le relative parole che iniziano con la lettera scelta) possono essere selezionate soffiando sul dispositivo.
 
Sicuramente un'operazione laboriosa che richiede soprattutto tempo ma che può essere una pratica soluzione per chi ha difficoltà di utilizzo degli arti superiori.
 
Disponibile per ora in lingua inglese e giapponese.          

Inserito il 25 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Scollegati per un giorno

Uno studio dell'Università del Maryland disegna i confini dell'addiction digitale fra i giovani.
 
Un bel gruppo di giovani sparsi nel mondo e staccati per 24 ore da qualsiasi forma di comunicazione digitale: come hanno reagito?
 
Without-media Ansia e depressione perchè soprattutto i dispositivi mobili sono percepiti come estensione di sè stessi:  i giovani che si sentono maggiormente legati alla tecnologia sono i giovani cinesi ed americani mentre in Sud America e in Africa si registra il più altro grado di autonomia dal blackout tecnologico imposto (per esperimento).

Inserito il 22 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Occhio alla newsletter html

Ecco un valido strumento di validazione per controllare la leggibilità di una newsletter sui dispositivi mobili più disparati.
 
La newsletter è uno strumento di comunicazione antico ma pur sempre efficace.
 
Newsletter Chi realizza una newsletter il più delle volte è tentato di arredarla graficamente attraverso codice html che però spesso non è compatibile con molti mail client.
 
Ecco che un servizio di validazione newsletter come fractal diventa prezioso capace com'è di analizzare le esigenze di oltre 24 mail client fra i più popolari dello scenario desktop, mobile e webmail client.

Inserito il 21 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Come gli sms possono finire sul web

In Russia succede che oltre ottomila sms privati sono finiti indicizzati sui mptori di ricerca ed accessibili a chiunque.
 
Si sa che la telematica offre dei cortocircuiti fenomenali fra sistemi di comunicazione diversi (in altri tempi si sarebbero definiti gateways) ma a volte con effetti inaspettati.
 
Moscow-times Così in Russia è successo che oltre 8000 sms privati spediti tramite MegaFon sono accidentalmente stati indicizzati dal potente locale motore di ricerca Yandex.
 
Grande è stato lo scalpore suscitato ma in effetti bisognerebbe rifelttere sulla vulnerabilità dei sistemi di comunicazione grazie ai quali la riservatezza delle nostre comunciazioni personali è sempre meno tutelata.
 
Enrico Bisenzi

Inserito il 20 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Ti tocco e ti sento

Gli schermi tattili sembrano poter fare un reale passo in avanti anche in senso accessibile.
 
Non è un'assoluta novità a livello di sperimentazione e ricerca scientifica ma i tentativi fatti da Senseg per uno schermo con feedback tattile prefigurano un nuovo scenario per gli schermi touch.
 
Pixel_tattili Sentire ciò che si tocca aprirà nuovi panorami della comunicazione digitale e sarà indubbiamente un aiuto anche per i non vedenti nell'utilizzare gli schermi touch che fino adesso riuscivano (alcuni modelli supportati da apposito software d'ausilio) ad essere utilizzati dalle persone non vedenti solo grazie ad appositi feedback audio.

Inserito il 19 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Vuoi andare a Taiwan? Nuota!

Spassose alcune interpetazioni dei viaggi geolocalizzati di Google Maps.
 
Verso-taiwan Provate a programmare un viaggio fra la Cina e Taiwan ed in mezzo a tante utilissime e pragmatiche indicazioni per organizzare il viaggio eccovi appare l'incredibile indicazione di nuotare attraverso l'Oceano Pacifico nel tratto finale del viaggio indicato!?!
 
Google Maps è uno degli strumenti più utili della galassia dei servizi Google ma fanno ancora sorridere (fortunatamente) i risultati di alcuni automatismi che sembrano voler comunque riaffermare la necessità di una capacità critica prettamente umana.

Inserito il 18 di luglio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Pubblicità