dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« marzo 2011 | Main | maggio 2011 »

Linea Amica verso la Creative Commons

Fa impressione veder sdoganare la licenza Creative Commons da parte dell'ultimo portalone governativo nostrano.

La P.A. al tuo servizio: questo lo slogan con il quale si presenta il portalone governativo Linea Amica definito da Brunetta come il Google dei servizi pubblici italiani.

Linea-amica Sarà interessante verificare il giudizio degli utenti finali su questo portale che espone in bella vista il famoso sistema di valutazione delle tre faccette ma soprattutto colpisce il footer dove in bella evidenza si legge: I contenuti di questo sito sono distribuiti con licenza Creative Commons 2.5 eccetto dove diversamente specificato.

Un gran bello sdoganamento in Italia della Creative Commons evidentemente considerata utile ed autorevole ai massimi livelli della PA.

Inserito il 29 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Vela e web 2.0 per festeggiare la liberazione

Un viaggio a due sul mare ma in compagnia virtuale di tanti fan della causa italiana.

7mosse-italia Parte il 25 aprile per festeggiare la liberazione l'avventura a vela 7 mosse per l'Italia che è al tempo stesso un'avventura velica in mezzo alla natura del mare ma anche un viaggio con un forte legame con il popolo del digitale.

Se infatti il racconto del viaggio sarà documentato da riprese video e foto ad altissima definizione è il legame comunicativo con il popolo del Web che caretterizzerà questa avventura velica esprimendo al tempo stesso la vicinanza al duo di avventurieri (Soldini e Farinetti) ma anche una e vera e propria valanga di idee per presentare all'approdo (New York 2 giugno di questo stesso anno 2011) una idea diversa dell'Italia da cui sono partiti.

Inserito il 28 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

I contorni della vita in mobilità

Esce un rapporto sugli e usi e costumi dell'utenza mobile di tutto il mondo.

Digitalworld Molto interessante il rapporto Mobile Lifesulle abitudini dell'utenza in mobilità - anche se visualizzabile solo tramite flash ed in modalità parzialmente ostica per daltonici.

In particolare è possibile capire per molti paesi del mondo quali gli utilizzi relativi ad email, social networking ed internet in generale.

Inserito il 27 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Il tablet ci fa fare un passo avanti e due indietro?

La navigazione web da tablet ripropone vecchie problematiche di accessibilità un tempo date per risolte.

Tablet Interessante la riflessione di Web Accessibile su come a volte le innovazioni tecnologiche ci fanno arretrare sotto il profilo dell'accessibilità e usabilità dei contenuti.

Il riferimento preciso è alla navigazione Web da tablet per la quale il ridimensionamento dei font e layout in assenza di mouse e tastiera risulta essere in alcuni casi decisamente problematica.

Inserito il 26 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Google Map fai da te

Per gli utenti degli States parte l'era della cartografia partecipata.

Mapmaker Annunciato in pompa magna su Google Blog la possibilità per gli utenti degli States di poter contribuire fattivamente al miglioramento delle Google Maps.

Grazie infatti a Google Map Maker è ora possiible dare il proprio contributo in termini di know-how territoriale per lo strumento di geolocalizzazione web sempre più di uso quotidiano per molti.

Inserito il 22 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Wordpress... ma quanto mi pesi?

Ecco come snellire uno dei cms più ingombranti che esistano se laaciato a se stesso.

Light-cms Wordpress è una grande invenzione (molti webmaster in effetti rammentandolo escalmano bisognerebbe inventarlo se non eistesse!) ma è anche vero che se non ottimizzato adeguatamente spesso produce blog e siti web pesanti in maniera imbarazzante.

Essere leggeri, peraltro, è importante per l'utenza in generale, ancor più per quella in mobilità o che comunque paga salata la propria connessione ed ancor più per l'attività di indicizzazione dei motori di
ricerca.

Ecco perchè la guida Velocizzare WordPress in 8 passi risulta essere molto importante con i suoi suggerimenti di limitare l'adozione di plugin e thumbnail, evitare Gravatar e gadget vari, immagini trmite css sprite, comprimere e minimizzare css e js, implementare i tempi di cache con il plugin W3 Total Cache.

Inserito il 21 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

La mappa delle libertà in Rete

Esce l'autorevole report di Freedom House sulla libertà di espressione ed Internet.

Freedom-on-the-net-2011 L'immagine che emerge dal Freedom on the Net 2011 può essere così sinteticamente riassunta: Europa, paesi anglosassoni, Sud Africa e Brasile spiccano fra le regioni dove si respira maggiore libertà in Rete, Sud Est asiatico, medio oriente e Cuba sono viceversa le regioni dove la comunicazione Internet non può essere considerata libera: nel mezzo ci sono tutti gli altri paesi e le mille sfumature di libertà negate o concesse.

L'Italia si trova fra gli 8 paesi considerati liberi anche se nel report specifico sul caso Italia si riportano criticità inerenti una situazione di oligopolio mediatico.

Molto interessante la pubblicazione dei 3103 siti web censurati in Italia e riguardanti perlopiù siti per il gioco d'azzardo online.

Inserito il 20 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Web mobile in 10 mosse

10 consigli pratici per ottimizzare l'usabilità di un sito web mobile.

Mobile-web-design Il blog hongkiat ci offre una serie di suggerimenti per realizzare un sito web mobile con particolare riguardo alle esigenze di usabilità.

Oltre alle scontate questioni di ridimensionamento, risoluzione, e navigabilità vi si trovano riflessioni interessanti su come cercare di distinguere facilmente i link in mobilità.

Sempre valide le raccomandazioni di evitare tecniche di refresh e pop-up.

Inserito il 19 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Aggiornata la versione accessibile di Joomla

Il progetto Joomla For All (Joomla FAP) prosegue nel suo impegno per un Web accessibile.

Joomlacolor Creare e mantenere siti Web rispettosi della Legge Stanca è una impresa molto onerosa e il più delle volte dai risultati imprevedibili.

Ciò non toglie che per coloro che devono cercare di realizzare per siti web della Pubblica Amministrazione quanto più accessibili possibile e magari sono abituati a lavorare con Joomla, il progetto Joomla per tutti - recentemente aggiornato
dagli sviluppatori di riferimento - è una risorsa decisamente preziosa.

Punti forza del progetto un template (manco a dirlo accessibile), un componente per le scorciatoie da tastiera (accesskey) e un purificatore di codice Html.

Inserito il 18 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Yandex ora traduce

Il motore di ricerca russo si getta nel settore delle traduzioni online.

Russian La vera zona critica per le major digitiali statunitensi soprattutto del settore search and social è l'est del mondo.

Non fa eccezione Yandex, IL motore di ricerca dell'area russa ed ucraina che attrae ben più attenzioni del colosso d'oltreoceano.

Non soprende quindi che ora Yandex abbia avviato una propria interfaccia per le traduzioni online arricchita, manco a dirlo, con dizionari e tastiere virtuali.

Inserito il 15 di aprile 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Pubblicità