dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« gennaio 2011 | Main | marzo 2011 »

Svolta epica per i browser in India?

Esce una personalizzazione di Firefox studiata sulle preferenza dell'utente finale indiano del Web.

Epic IE è ancora il browser di maggior successo in India ma una nuova iniziativa potrebbe accelerare la tendenza già in atto in India così come nel resto del mondo di vedere il mercato del browser equamente suddiviso fra IE, Firefox e Chrome.

L'entrata in scena di Epic potrebbe infatti decidere molti utenti a provare il prodotto di casa Mozilla che cerca di venire incontro alle esigenze locali in tutti i modi possibili: plugin in evidenza sugli arogmenti più di tendenza, supporto di default dei caratteri di ben 12 dialetti locali, massima attenzione alle problematiche sicurezza e privacy, widget e temi - manco a dirlo - costruiti su misura.

Inserito il 28 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Beep... Beep... Tweet!

Per gli appassionati del Sentiment via Twitter ecco un servizio di allerta via mail.

Tweet-beep E' in pratica l'equivalente del Google Alerts per Twitter ma soprattutto una maniera molto comoda per sapere cosa si cinguetta rispetto ad un determinato argomento.

Gratuito, previa registrazione, tweetbeep)) permette di ricevere sulla propria mailbox le ultime news e chiacchiere via Twitter su qualsiasi nomine, brand o argomento.

Inserito il 25 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Ti vedo e non ti vedo

Le mille applicazioni della tecnica di eye-tracking

Un recente post di Gizmodo riporta di attualità la tecnica di eye tracking spesso utilizzata anche per implementare e migliorare l'usabilità di un sito Web.

Le applicazioni dell'eye tracking sono però innumerevoli e nell'esempio citato si cerca di capire dove casca l'attenzione dell'utenza finale su un filmato al fine di valutare se l'attenzione casca dove si sarebbe
aspettato il regista o magari l'inserzionista di qualche messaggio promozionale integrato.

Inserito il 24 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

La mania delle Apps contagia anche Wolfram

Anche uno dei nuovi emergenti motori di ricerca statunitensi sposa il linguaggio delle apps.

Algebra Algebra, Calculus e Music Theory sono le prime tre apps realizzate dal motore di ricerca americano specializzato nel dare risposte ad ogni quesito di carattere scientifico.

L'offerta di WolframAlpha è direttamente rivolta ad insegnanti ed educatori in generale.

La mania delle Apps contagia anche Wolfram

Anche uno dei nuovi emergenti motori di ricerca statunitensi sposa il
linguaggio delle apps.

Algebra, Calculus e Music Theory sono le prime tre
apps-http://products.wolframalpha.com/courseassistants/ realizzate dal
motore di ricerca americano specializzato nel dare risposte ad ogni
quesito di carattere scientifico.

L'offerta di WolframAlpha è direttamente rivolta ad insegnanti ed
educatori in generale.

Inserito il 23 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Prendere le misure al web

Ecco una tabella di conversione per le unità di misura del Web.

Resize Quante volte volenterosi webmaster si sono trovati in difficoltà per convertire oggetti realizzati in pixel in em o magari da punti in percentuale?

Ecco che PXtoEM viene in aiuto con una pratica tabellina di conversione adatta a tutte le esigenze.

Inserito il 22 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

CSS 3 in punta di click

Gli effetti speciali dei nuovi css tramite un editor online.

Css3 Sfondi, opacità, inclinazioni, tutto ciò che potete immaginare come effetti speciali offferti dai neonati fogli stile css3 a disposizione tramite il comodissimo editor css online.

Immediamente visibile e disponibile il codice css responsabile dell'effetto creato ed anche l'elenco dei browser desktop e mobili compatibili con il medesimo.

Inserito il 21 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

L'attore del momento secondo Google

La mania del trend contagia anche il magico mondo degli Oscar.

Oscar-film Sembra proprio che la voglia di utilizzare Google per strumenti di analisi e monitoraggio delle tendenze in atto sia sempre più diffusa.

Ora tocca al mondo del cinema ad essere messo sotto osservazione con Oscar Search Trends capace di dirci quale attore del momento è sulla cresta dell'onda nelle varie parti del pianeta.

Inserito il 18 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Il senso di Sanremo secondo la tecnologia semantica

Una azienda si è divertita ad analizzare le parole più utilizzate nelle canzoni di Sanremo con la tecnologia semantica confrontandole con le due esizioni precedenti del festival.

Semnatic-map Secondo Expert System la situazione è la seguente:
amore, luce, cuore e sentire in calo
io, occhi, cercare e sapere in crescita

A voi le conclusioni ...anche se rimane la domanda più grande: quanto e come Sanremo rappresenta la società attuale e il suo linguaggio?

Inserito il 17 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Google Translate e la politica

Un malfunzionamento di Google Translate è da leggere in chiave complottistica o di analisi semantica.

Elezioni Provate ad andare su Google Translate e a chiedere la traduzione dall'italiano all'inglese per la frase Bush non ha vinto le elezioni: soprendentemente la traduzione non tiene conto della negazione ed assegna il successo elettorale a Bush. Ancora più sorprendentemente la traduzione cambia e la negazione viene presa in considerazione se abbinata ad altri politici (come nel caso di Obama).

Ipotesi complottista: qualcuno dentro Google si diverte a privilegiare la reputazione di alcuni politici?

Ipotesi (più probabile) di relazione semantica ai risultati di ricerca: evidentemente la traduzione di Google si basa anche su come determinate chiavi di ricerca - e quindi di nominativi - che vengono abbinate a determinati argomenti e lemmi. Confidiamo in una pronta risposta di Google, il cui contributo alla democrazia 2.0 (anche in Egitto), grazie a un suo attivista ingegnere, non va affatto sottovalutato.

Inserito il 16 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Mi indicizzi? Ma quanto mi indicizzi?

E' importante poter determinare cosa e quanto far indicizzare un sito Web.

I motori di ricerca assegnano ai siti web una sorta di bonus (credito) relativamente alla loro autorevolezza sul Web ed in base a questo parametro svolgano un'azione di crawling più o meno profonda.

Wmlab Dato che - ovviamente - nessun sito Web ha la speranza o la possibilità di avere assegnato un crawling infinito è importante poter specificare attraverso il file robots.txt cosa fare indicizzare allo spider del motore di ricerca e cosa no.

Ecco perchè la mini-guida Creare un robots.txt per WordPress ottimizzato per i Motori di Ricerca diventa uno strumento molto importante per i sempre più numerosi usufruitori della nota piattaforma per blog oramai sempre più utilizzata anche per la gestione di siti Web tradizionali.

Inserito il 15 di febbraio 2011
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Pubblicità