dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« maggio 2010 | Main | luglio 2010 »

Html5 on the rocks

Google inaugura un gran bel portale sul nuovo linguaggio del Web.

Html5 Per chi se la sente di scommettere su Html 5 come nuovo linguaggio del Web capace di strutturare semanticamente il Web, con ricche possibilità di layout grazie a Css3 e potenti strumenti di interazione attraverso javascript, allora il portale Html5Rocks merita più che una visita.

Introduzioni concettuali, tutorial, esempi di codice e link alla più prestigiosa manualistica in tema markup.

Inserito il 30 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Il cerca documenti multilingue

Fra i tanti motori di ricerca esistenti non poteva mancare un cerca doc plurilingue.

Doc I motori di ricerca si fanno sempre più verticali ed ecco spuntare edocza capace di cercare in Rete documenti Pdf, flash, doc ed office in generale.

Il punto di forza consiste nella capacità di selezionare velocemente i documenti scritti in una determinata lingua.

Inserito il 29 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Come sarà il Web a voce?

Fra pochi anni la nostra voce sostiuirà molte interfacce di input?

VoiceSearch L'annuncio di Google della ulteriore implementazione dei comandi vocali di ricerca è solo l'utimo dei tanti indizi utili per immaginare un Web con il quale interagire a voce piuttosto che tramite tastiera.

Un'opportunità rivoluzionaria che si sta affacciando velocemente e che comporterà ben presto stravolgimenti nel design e funzionalità delle interfacce input di smartphone, netbook, ed affini.

Funzionalità che unite ai meccanismi di mediazione linguistica prefigurano un futuro comunicativo alla Star treck.

Inserito il 28 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Colpo di fulmine fra motori di ricerca e html5?

Le innovazioni introdotte dall'html5 incideranno sicuramente sulle capacità di analisi dei motori di ricerca.

Mentre vi è un'esplosione di  siti Web che addottano l'html5 si sta facendo strada fra diversi addetti ai lavori la convinzione che ben presto i motori di ricerca si innamoreranno dei siti Web sviluppati con il nuovo linguaggio del Web (http://radar.oreilly.com/2009/05/google-bets-big-on-html-5.html).

Html Punti forza dell'html5 sono la maggiore sinteticità e chiarezza del codice anche e soprattutto a livello semantico con utilizzo di elementi semantici che potranno essere sfruttati facilmente dai motori di ricerca per comprendere più facilmente struttura e contenuto di un sito Web.

Manco a dirlo, sintonia con i motori di ricerca implica ntauralmente una maggiore propensione dell'html5 per l'accessibilità .

Inserito il 26 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Imparare Linux a Scuola

Decolla un progetto didattico per avvicinare gli studenti dei licei a Linux.

Linux-ascuola Il CTS "L. Einaudi" di Bolzano, l'ITI "Marconi" di Pontedera e il Liceo Linguistico "A. Lincoln" di Enna sono le prime scuole medie superiori che hanno aderito al progetto Imparare Linux nelle Scuole Superiori lanciato pochi mesi fa.

Una meritoria iniziativa no-profit all'insegna della riduzione del digital divide (culturale) cercando di intercettare le giovani generazioni ed orientarle verso il mondo Open Source.

Inserito il 24 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

ET10TA: l'iPad open source made in Italy

Tutto ciò che manca all'iPad è condensato in un prodotto open source made in italy.

Da Caserta con furore ET10TA ha venduto solo poche migliaia di pezzi e quindi niente rispetto a sua maestà iPad, ma in ogni caso va reso merito all'inventiva di questi due giovani del Sud che - sulla carta - hanno realizzato un prodotto ancor più versatile dell'ultimo nato in casa Apple.

Et10ta 3 porte Usb, scheda di rete, compatibilità con Flash e webcam sono alcune delle caratteristiche hardware che non potete avere su un iPad ma su ET10TA. Così che oltretutto vanta - a scelta - un motore tutto open source (Ubuntu 10.4 Lucid Lynx LTS).

Ovviamente configurabile ed acquistabile online.

Inserito il 23 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Web a misura di Screen Reader

Un utile plugin per Mozilla ci svela i siti Web come sono interpretati dagli Screen Reader.

Accessibility L'accessibilità Web è una materia difficile, ma è anche vero che esistono moltissimi strumenti per affrontarla.

Uno di questi è Fangs Screen reader emulator in grado di presentarci a schermo il testo che viene letto da uno screen reader utilizzato da una persona non vedente per interpretare correttamente una pagina Web.

Inserito il 22 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Validatore Html5

L'Html5 ha ora un suo validatore pronto a riconoscere tutte le sfumature di questo emergente linguaggio del Web.

Finanziato da Mozilla Validator.nu è uno dei primi validatori di codice a prendere in considerazione l'Html5.

Validator Uno strumento prezioso ed utile in questo passaggio epico da Xhtml alla nuova creatura dell'Html che veramente sembra poter rivoluzionare l'accesso al Web.

Inserito il 21 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

I contenuti a misura di AdWords sono inquinamento ambientale

Le tattiche di contenuti attira AdWords equivalgono a pozzi (avvelenati?) di dati tossici che inquinano la Rete.

Il pianeta Terra e la Rete Internet hanno molto in comune in quanto sistemi ecologici abitati da organismi viventi (biologici e digitali).

La tragedia del golfo californiano esploso per meri interessi economici e disprezzo delle regole (oltre che dell'ambiente) ha sicuramente molto in comune con alcune strategie aggressive del Web marketing.

Succede che una storia vecchia ha fatto recentemente scalpore in Rete e la storia vecchia è quella dei contenuti e siti Web fatti apposta per attirare adwords-adsense.

Il meccanismo è molto semplice: dato che esistono AdWords e quindi Adsense molto rilevanti economicamente (basti pensare a car insurance che va sui 20-30 euro) si programmamno a tavolino contenuti strategici e siti Web ad hoc destinati ad ospitare inserzioni pubblicitarie che così diventano macchine per far soldi.

Ecologia Il contenuto al soldo del marketing finisce in un avvitamento fine a se stesso che corrisponde esattamente ad una forma di inquinamento ambientale contenutistica che prima o poi è destinata solo a provocare catastrofi. Un atteggiamento cinico e al tempo stesso stupido corrispondente ad un'applicazione semiautomatica di alcuni semplici concetti Seo. Però, al di là di qualche temporanea soddisfazione economica per il diretto interessato, non può che rappresentare un pericolo per tutti e per l'ambiente Internet.

Inserito il 18 di giugno 2010
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Baratto online anticrisi

In netta crescita le piattaforme di baratto online complice forse anche la crisi economica?

Piattaforme di baratto come Su e Su e-barty stanno spopolando anche in Italia e certo fano impressione le statistiche in perenno aumento così come diverte il tenore di molti scambi online .

Baratti Barattare uno CHANEL portafoglio bianco e nero con cover iphone lv e strass o magari un costume nuovo cn protezione mlt particolare, S/M con abito verde non risolverà magari i nostri problemi ma sicuramente ci peremette di esplorare un'altra accezione della condivisione di risorse (in questo caso non necessariamente digitali).

Inserito il 17 di giugno 2010
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Pubblicità