dicembre 2016

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Creative Commons License

« novembre 2008 | Main | gennaio 2009 »

Wake up! Sveglia, sei sul Web

Un saluto ed un buon augurio a suon di rap per un Web ed un mondo più accessibile per tutti.

Fra le tante novità web 2.0 del 2008 vale la pena segnalare i grandi passi in avanti che la tecnologia digitale sta facendo per rendere il Web maggiormente accessibile a tutti, ma con particolare riguardo alle persone con disabilità.

Buon'ultima la notizia che il prossimo IE8 introdurrà delle nuove tecnologie denominate Caret Browsing, Adaptive Zoom e High DPI che faciliteranno l'accesso da tastiera del web e l'ingrandimento delle schermate.

Ma il Web 2.0 è tale in quanto fa emergere l'interazione diretta fra le persone che lo usano ed allora è impressionante come questo principio si sia finalmente diffuso anche fra le persone con disabilità.

Basta guardarsi attorno per scorgere forum partecipati da persone con disabilità ma - quel che più è importante - realizzati, installati e manutenuti dalle medesime persone con disabilità!

Accessibile Il forum di manualissimo.it è il forum che NON ti aspetti, considerato che è realizzato da una persona non vedente: non te lo aspetti perchè visualmente è molto bello ed inoltre è molto ben strutturato, usabile e tecnicamente solido, capace di smontare la presunzione comune che una persona non vedente abbia meno capacità informatiche della media.

In Italia la dislessia è sottovalutata, benché riguardi oltre il quattro per cento della popolazione scolastica della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado ed un così gran numero di piccoli (e relativi genitori) interessati non poteva che tramutarsi - in questa era internettiana - nella nascita di un gran numero di forum sulla dislessia: uno per tutti il Forum Dislessia Online dove genitori, addetti ai lavori, studiosi e diretti interessati ai disturbi denominati in gergo come DSA si ritrovano attivando formidabili meccanismi di auto-aiuto (in primis informativo).

Archiviamo così il vecchio anno e salutiamo il nuovo con l'augurio di un Web2.0 che continui nella sua opera di facilitare le esistenze e la capacità di autonomia (da qualsiasi dipendenza) per le persone con disabilità e lo facciamo a suon di Rap con il video musicale sulle Wcag (le nuove raccomandazioni del W3Consortium sull'accessibilità Web) che ci ricorda le potenzialità del Web, ma soprattutto dell'essere umano che lo usa con intelligenza.

Enrico Bisenzi



Inserito il 23 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Video da vedere e da salvare

Sono numerose le applicazioni online per scaricare i video preferiti sul Web.

Internet è sempre più arricchito di video che l'utente alle prime armi spesso non sa come scaricare dopo averli fruiti online.

VideoVizy permette il download e la conversione in svariati formati (compresi alcuni dedicati ai dispositivi mobili), KeepVid permette il download di video ed audio da moltissimi siti e lo stesso promette DownloadHelper che rientra nella sempre più ricca galassia delle estensioni per Firefox.

Inserito il 22 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Mettersi nei panni di una persona con disabilità

Ecco come il Web 2.0 può diventare un utile strumento di inclusione sociale.

Disabilita Si parla tanto di persone con disabilità (anche in relazione alle esigenze di accessibilità Web) ma rimane spesso un argomento ostico, difficile e - purtroppo - poco digerito ed elaborato dai più.

Ora, grazie a Handigo è possibile calarsi nei panni di una persona con disabilità, addirittura in maniera quasi divertente, grazie a dei personaggi animati, grafica accattivante e giochi online in flash che ci aiutano a capire come funziona il linguaggio Braille oppure quali siano le difficoltà di leggere dalle labbra.

Inserito il 19 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Drupal per la Pubblica Amministrazione

Un noto Cms open source viene adattato alle esigenze delle persone con disabilità.

Anastasis  è una nota cooperativa sociale specializzata in servizi tecnologici di supporto alle persone con disabilità.

Drupal-pa Recentemente ha sviluppato una specializzazione del famoso software open-source Drupal per cercare di andare incontro alle esigenze della Legge Stanca.

Drupal PA  può essere liberamente scaricato ed al fine di agevolare la sua installazione e personalizzazione, è disponibile anche un apposito forum di confronto tecnico e assistenza.

Inserito il 18 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Amaya, il web editor si fa interessante

L'undicesima release dell'editor Web del W3C svela un prodotto open source maturo, multipiattaforma e multilingue.

Ieri è stata rilasciata l'ultima release di Amaya: l'editor Web prodotto dal W3Consortium, che ha apena aggiornato le linee guida Wcag 2.0.

Amaya Nato a metà degli anni '90 i primi anni di vita, Amaya non si è fatto apprezzare in alcun modo dai webmaster di tutto il mondo, a causa di un'interaccia poco chiara e soprattutto piena di bug.

Con il passare degli anni moltissimi bug sono stati risolti e l'interfaccia si è raffinata fino ad arrivare all'undicesima versione di ieri che - a distanza di quasi un anno dalla precedente - migliora ulteriormente il supporto agli ultimi linguaggi dell'universo xml-html-css.

A dieci anni e passa dal suo debutto Amaya ora è in grado di attirare l'attenzione di molti neofiti del Web editing, avendo dalla sua tre punti di forza: essere un progetto open-source (ovvero gratuito ed accessibile, volgarmente parlando), multipiattaforma (ovvero disponibile sia per Linux che per Mac e Windows) e tradotto in alcune fra le principali lingue parlate al mondo.

Inserito il 17 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Multitouch Firefox

Firefox si conferma browser all'avanguardia con il pieno supporto alla tecnologia multi-touch.

Multitouch Firefox 3.1 beta 2 gestisce in modo nativo la tecnologia multi-touch permettendo di muoversi fra una pagina (o scheda) e l'altra, all'interno della pagina stessa ed anche di usufruire dell'effetto zoom con semplici tocchi dello schermo.

Un ulteriore passo in avanti (per chi non ha difficoltà di movimento con gli arti superiori) verso una tecnologia che ci mette sempre più a diretto contatto con il mezzo tecnologico e l'informazione da esso veicolata.

Inserito il 16 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Google Chrome per sempre?

Esce dalla beta il browser del più potente motore di ricerca del mondo e lo fa rinnovando la licenza di utilizzo.

ChromeEULA Google Chrome esce dalla beta sfidando in primis Apple Safari e Opera (IE e Firefox appaiono ancora fuori dalla sua portata) e cambiando radicalmente la sua licenza di utilizzo .

Rispetto alla versione precedente il contrattino per utilizzare Google Chrome abolisce alcuni bizzarri commi che prevedevano limiti d'età ed obblighi di identificazione.

In compenso però sono ben esplicitate le modalità e le evenienze per cui Google può rescindere il contratto, ma non c'è più nessun riferimento a come l'utente finale può rescindere il contratto: Google Chrome a vita?

Inserito il 15 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

iPhone per non vedenti e ipovedenti

Una brillante soluzione hardware migliora drasticamente l'accessibilità dell'iPhone.

Invisual Spesso l'accessibilità alle novità tecnologiche è preclusa alle persone con disabilità perchè i produttori delle tecnologie di ausilii fanno fatica ad adattarsi immediatamente alle novità high-tech del momento.

A volte però basta un po' d'ingegno per risolvere le problematiche di accesso a chi - per esempio - ha difficoltà di vista.

E' il caso di invisual: una brillante soluzione di design tattile che permette alle persone non vedenti - ma anche a quelle ipovedenti - di poter utilizzare agevolmente l'iPhone.

Inserito il 12 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Traduzioni online

Il Web 2.0 sforna beta e sperimentazioni continuamente e molteanteprime sono centrate sulla necessità di interpretare il multiculturalismo.

Frengly Il Web si fa sempre più poliglotta e globale, tanto che emergono nuove interfacce capaci di alleggerire la fatica di dover interpretare le tante lingue diverse esistenti al mondo e sul Web.

Frengly ne è un esempio, ma soprattutto è uno strumento comodissimo per tradurre in oltre venti lingue diverse fra quelle più parlate al mondo.

Inserito il 11 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Firefox e Baidu a braccetto

Il mercato cinese conquista le attenzioni dell'emergente Firefox.

China Firefox China Edition non è una mera traduzione in cinese del browser Firefox ma un vero e proprio adattamento alle esigenze funzionali dell'utenza locale: scorciatoie maggiormente dedicate al mouse piuttosto che alla tastiera, possibilità di attivare le funzioni calcolatrice, screenshot e memorizzazioni testi ed immagini.

Il tutto grazie alla collaborazione del locale e potente motore di ricerca Baidu.

Leggi anche: Firefox 3.1 è in Beta 2 con il Porn mode

Inserito il 10 di dicembre 2008
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Pubblicità